PMI italiane su Amazon: un successo assicurato

Scritto il da Inga
606 2 min
Introduzione

Amazon offre grandi opportunità e una visibilità senza pari alle piccole e medie imprese italiane

PMI PMI italiane su Amazon: un successo assicurato

L’opportunità di raggiungere centinaia di milioni di potenziali acquirenti fa di Amazon un fruttuoso canale di vendita per tantissime realtà produttrici, nel mondo e in Italia. I venditori terzi godono della notorietà e dell’affidabilità del servizio di Amazon, per vendere i loro prodotti a una visibilità maggiore di qualsiasi e-commerce o sito web, soprattutto se si tratta di piccole aziende produttrici o marchi poco noti al pubblico mondiale.

Oggi su Amazon più del 52% delle unità è venduto da venditori terzi a livello mondiale.

Secondo quanto registrato da Amazon nel corso del 2018, le piccole e medie imprese italiane oggi presenti sulla piattaforma sono oltre 12.000 (30% Nord-Ovest, 30% Sud Italia, 20% Centro Italia, 10% Nord-Est e 10% Isole).

Numeri che hanno un tasso di crescita annuale del 20%.

Direttamente dalla piattaforma le PMI italiane possono gestire le scorte a magazzino, smaltire gli ordini dei clienti e offrire loro assistenza. Oppure, grazie al servizio Logistica di Amazon, si può delegare direttamente ad Amazon lo stoccaggio, il prelievo, l’imballaggio, la spedizione e il servizio clienti quando qualcuno ordina il prodotto.

Le imprese italiane su Amazon, quelle indipendenti, solo nel 2018 hanno raggiunto oltre 500 milioni di € di export. Non solo: al di là dell’aumento del fatturato registrato da ogni singola azienda, sono stati creati più di 18.000 nuovi posti di lavoro, necessari allo sviluppo e al supporto dell’attività su Amazon di queste imprese.

I prodotti delle PMI italiane su Amazon sono visibili in Italia, ovviamente, ma anche a livello globale: di fatto più di un terzo di queste aziende esporta i propri prodotti in Europa e nel resto del mondo.

Particolarmente interessante e in piena fase di crescita è anche la vetrina Made in Italy di Amazon: più di 750 piccoli e medi imprenditori e artigiani locali stanno già approfittando di questa opportunità, che offre oltre 94.000 prodotti ed eccellenze regionali italiane. Al momento le regioni rappresentate si limitano a Sicilia, Sardegna, Piemonte, Calabria, Campania e Toscana, ma l’obiettivo di Amazon è di aprire entro un anno una vetrina Made in Italy per ciascuna regione.

Quante piccole e medie imprese italiane ci sono su Amazon?

Secondo quanto registrato da Amazon nel corso del 2018, le piccole e medie imprese italiane oggi presenti sulla piattaforma sono oltre 12.000 (30% Nord-Ovest, 30% Sud Italia, 20% Centro Italia, 10% Nord-Est e 10% Isole).

Quanto hanno fatturato le PMI su Amazon nel 2018?

Le imprese italiane su Amazon, quelle indipendenti, solo nel 2018 hanno raggiunto oltre 500 milioni di € di export nel 2018. Non solo: al di là dell’aumento del fatturato registrato da ogni singola azienda, sono stati creati più di 18.000 nuovi posti di lavoro, necessari allo sviluppo e al supporto dell’attività su Amazon di queste imprese.

Fonte
Vendere su Amazon Vendere su Amazon
Fonte
I numeri delle Piccole e Medie Imprese italiane su Amazon I numeri delle Piccole...
Condividi
Commenta con Facebook

Ti è servito questo articolo? Lascia un commento

Inga
Consigliati per te
Raggiungi i clienti aziendali e aumenta le vendite con Amazon Business https://inga.expert/wp-content/uploads/2020/03/amazon-business-recensione.jpg Amazon Business è stato lanciato negli Stati Uniti nell'aprile del 2015, servendo oltre 1.000.000 di aziende e generando un fatturato superiore a un miliardo di dollari nel suo primo anno. Riscuotendo un grande successo anche in Germania (lanciato a dicembre 2016), nel Regno Unito (aprile 2017) e in Francia (febbraio 2018), Amazon ha deciso di rendere disponibile il servizio Business anche per l’Italia e la Spagna.
La caffetteria di Amazon https://inga.expert/wp-content/uploads/2020/03/chicchi-di-caffe-su-pietra-scura_35641-2978.jpg Tra i mercati più profittevoli del marketplace statunitense, il caffè si presenta come uno dei prodotti top seller per gli utenti, italiani e non.
La cantina di Amazon https://inga.expert/wp-content/uploads/2020/01/2646660.jpg I numeri del mercato vitivinicolo online sono in continuo aumento, tanto da diventare per Amazon una categoria merceologica di grande valore. Ovviamente è l'eccellenza tutta italiana ad essere favorita, vista la posizione di leadership del nostro paese nel mercato internazionale.
Amazon per rilanciare il Made in Italy nel mondo https://inga.expert/wp-content/uploads/2020/01/burrata_95419-696.jpg Amazon sta puntando molto sul Made in Italy che da sempre, all'estero, è sinonimo di alta qualità e stile. Ecco perché è uno dei migliori canali per esportare i prodotti delle aziende produttrici del nostro paese.
Il 2019 di Amazon: dati, statistiche e previsioni https://inga.expert/wp-content/uploads/2020/03/successo-di-crescita-nel-concetto-2020-piano-d-affari-e-aumento-degli-indicatori-positivi-nel-suo-business_52701-36.jpg Questo report, che illustra i dati forniti dalla piattaforma Marketplace Pulse, vuole offrire un'utile panoramica sull'evoluzione del mercato e-commerce nel 2019, nell'ottica di generare spunti vantaggiosi all'elaborazione di strategie commerciali efficaci nel 2020 che, analizzando i dati, non possono prescindere da Amazon.
Il ritorno della tradizione artigianale italiana: Amazon Handmade https://inga.expert/wp-content/uploads/2020/01/amazon-handmade.jpg Trend favorevoli e obiettivi ambiziosi, hanno spinto Amazon a creare una sezione dedicata a prodotti di qualità fatti a mano. Se sei un artigiano, Amazon Handmade può essere un'ottima opportunità per la tua attività. Ecco perché.
ISCAT Media